Menu

Diari del genitore

“Tantissime cose mi nauseavano: profumi, shampoo, il dopobarba di David; e lui nemmeno smetteva di indossarlo!”

flag

Le nausee mattutine sono state terribili

CLARE, GATESHEAD, UK


Essere incinta di Freddy è stata una passeggiata. All’inizio ero un po’ scioccata, perché tutto era accaduto veramente in fretta. Tuttavia, di per sé, la gravidanza è stata magnifica. Un tipo al lavoro era solito mangiare patatine alla panna acida ogni giorno, e l’odore mi faceva correre in bagno dalla nausea, ma, a parte questo, tutto è andato a gonfie vele.

Ora sono al quinto mese di gravidanza e non è altrettanto facile. Per prima cosa, è stata una sorpresa totale. Mi sentivo piuttosto male e pensavo di avere un virus intestinale, per cui sono andata dal medico e ho fatto un esame del sangue, ecco come l’ho scoperto. È stata una sorpresa enorme: mi chiedevo come avremmo fatto, e io mi sentivo davvero male. Mi doleva dappertutto, ero sempre stanca e la nausea era costante. Tantissime cose mi nauseavano: profumi, shampoo, il dopobarba di David; e lui nemmeno smetteva di indossarlo! Stessa cosa per il cibo: utilizzavo il ricettario Body Coach, ma ogni ricetta mi faceva stare male. Specialmente il chorizo. Potevo mangiare solo pane - e quanto ne ho mangiato! E cibo secco. Basta. Riuscivo a stento a uscire di casa tanto erano forti le nausee mattutine.

Le nausee mattutine di Clare

Credo che fosse anche un virus intestinale, soprattutto perché era tutto così diverso rispetto alla mia prima gravidanza! Senza contare che era appena dopo Natale, per cui avevo esagerato un po’ e non mi stavo prendendo abbastanza cura di me. Ero anche piuttosto stressata dallo stato delle cose, il che non aiutava. Avremmo dovuto sposarci il 23 settembre ma abbiamo dovuto rimandare perché il termine è previsto per il giorno 3 dello stesso mese, per cui non potevamo fare altrimenti. Credo fossi debilitata, scioccata e poi con tutti quegli ormoni ballerini all’inizio...

Fino a quando, a circa 14 settimane, mi sono svegliata e mi sono sentita bene. Il mio corpo non era più tutto sottosopra. Immagino che i miei ormoni si siano assestati e che il mio corpo si sia abituato alla gravidanza. Ricordo che un’amica mi aveva detto che alla sesta settimana il feto ha le dimensioni di una lenticchia, ed è incredibile quanto qualcosa di così piccolo riesca a farti stare così male. Ora ha le dimensioni di un melone e sto benissimo. Fatico ancora a trovare un senso a tutto ciò!

Di solito ero l’unico papà, ma mi ci sono abituato presto
Leggi la storia di Ben
-deep-breath-trust

Ci risulta che ti trovi in un Paese diverso Cambia sito?

Ignora