Menu

Assistenza sterilizzatore a vapore elettrico

Titolo principale assistenza prodotto Sterilizzatore elettrico

Domande frequenti

Qui trovi le risposte alle domande più frequenti sullo sterilizzatore elettrico a vapore Closer to Nature®.

Posso asciugare i biberon dopo averli sterilizzati?

Fortunatamente, l’asciugatura non è nel tuo (lungo) elenco delle cose da fare. L’eventuale acqua rimasta all’interno dei biberon dopo la sterilizzazione è sterile, quindi non raccoglie germi e non serve rimuoverla. In più, l’asciugatura rischia di portare germi all’interno del biberon: insomma, meglio evitare.

Mi serve un fluido sterilizzante per lo sterilizzatore elettrico?

No, solo acqua. 80 ml, per essere precisi. L’acqua si trasforma in vapore, sterilizzando tutto ciò che c’è al suo interno.

Devo per forza sterilizzare i miei biberon?

Ovviamente no, decidi tu se sterilizzarli. Il motivo principale per usare un microonde o uno sterilizzatore elettrico è che questi dispositivi garantiscono una temperatura di 100ºC, vale a dire la temperatura necessaria per uccidere i batteri nocivi che possono proliferare nel latte. Una lavastoviglie non ti garantisce questo risultato.

Come si esegue la procedura anticalcare dello sterilizzatore elettrico?

Ci sono due semplici opzioni. Puoi utilizzare un prodotto anticalcare progettato specificatamente per lo sterilizzatore, oppure lo puoi pulire usando aceto bianco (non quello che usi per condire l’insalata!) Se scegli un prodotto specializzato, deve contenere le istruzioni; se scegli l’aceto, ecco cosa devi fare:

  1. Svuota lo sterilizzatore e asciuga l’interno con una spugna o con un panno umido
  2. Versa una tazza (250 ml) di aceto bianco al suo interno e lascialo riposare per un minimo di 30 minuti fino a un massimo di 24 ore, a seconda della quantità di calcare
  3. Versa eventuali residui di liquido nel lavandino e risciaqua con acqua fredda. Con l’aiuto di una spugna o di un panno, rimuovi eventuali residui di calcare
  4. Collega nuovamente la spina dello sterilizzatore alla corrente, aggiungendo la quantità di acqua regolare per un ciclo normale.
  5. Accendilo e lascialo in funzione per 5 minuti, per poi risciaqualo un’ultima volta.

In alternativa, puoi guardare questo filmato rapido su come eseguire la procedura anticalcare dello sterilizzatore elettrico a vapore.

Sappiamo che è difficile trovare il tempo, ma l’ideale sarebbe eseguire la procedura anticalcare del tuo sterilizzatore ogni 4 settimane, se possibile. Ovviamente puoi farlo anche più frequentemente, se noti che il calcare si accumula a causa della durezza dell’acqua. È lo stesso motivo per cui il tuo bollitore è un po’ macchiato, proprio adesso che per affrontare al meglio l’arrivo del bebè ti servirebbero delle belle tisane!

Come si rimonta il biberon dopo la sterilizzazione?

Rimontalo come al solito, ma prima lavati molto bene le mani, oppure usa delle pinze per biberon (se le hai). L’obiettivo è mantenere il biberon il più pulito e sterile possibile :)

Quanta acqua devo versare nel mio sterilizzatore elettrico?

Consigliamo di usare 80 ml di acqua nello sterilizzatore elettrico. Per aiutarti a ricordarlo, abbiamo evidenziato gli 80 ml sul biberon con una lineetta tratteggiata; così ti ricorderai sempre, anche dopo le notti insonni più terribili!

Con quale frequenza devo eseguire la procedura anticalcare con il mio sterilizzatore?

Sappiamo che è difficile trovare il tempo con un neonato in casa, ma, se possibile, ti raccomandiamo di eseguire la procedura anticalcare ogni 4 settimane. Se vivi in una zona con acqua dura potresti avere la necessità di farlo più spesso, esattamente come fai con il tuo bollitore. Ci dispiace :(

Ecco un’immagine della tua piastra riscaldante appena uscita dalla confezione, (A) e un’immagine della tua piastra riscaldante che non è stata sottoposta alla procedura anticalcare (B)

Ecco un’immagine della tua piastra riscaldante appena uscita dalla confezione, (A) e un’immagine della tua piastra riscaldante che non è stata sottoposta alla procedura anticalcare (B)
In che modo devo posizionare i biberon nello sterilizzatore?

L’obiettivo è far sì che il vapore entri in ciascun biberon e in più lo avvolga. Per riuscirci, la cosa migliore è posizionare i biberon capovolti e possibilmente angolati. Se vuoi una dimostrazione pratica, dai un’occhiata al nostro video su come usare lo sterilizzatore elettrico a vapore Tommee Tippee.

Deve esserci molto vapore durante un ciclo?

Non proprio. Se vedi molto più vapore di quello che ti aspetteresti, forse è perché hai messo troppi oggetti nello sterilizzatore. Posiziona i biberon nelle aree contrassegnate sui vassoi; puoi aggiungere anche altri oggetti, ad esempio dentaruoli o ciucci, ma ricorda di distanziarli uniformemente.

È normale che dopo un ciclo resti dell’acqua sul fondo?

Sì, succede abbastanza spesso. Rimuovi l’acqua dallo sterilizzatore dopo l’uso e sarà pronto per ricominciare.

Guarda il nostro Video di suggerimenti per lo sterilizzatore elettrico a vapore per ulteriore assistenza.

Qual è il modo migliore per togliere il coperchio?

Per evitare un’ondata di vapore in faccia, usa le linguette su entrambi i lati e inclina il coperchio in modo che la parte inferiore non sia rivolta verso di te. In questo modo, l’eventuale condensa ricadrà all’interno invece che bagnare tutto intorno – così avrai una cosa in meno da pulire.

Guarda il nostro Video di suggerimenti per lo sterilizzatore elettrico a vapore per ulteriore assistenza.

Quali biberon possono andare negli sterilizzatori elettrici e per forno a microonde?

Semplice: tutti! Lo sterilizzatore a vapore può contenere comodamente cinque biberon Closer to Nature oppure quattro biberon Ultra.

Perché sui biberon restano dei segni anche dopo la sterilizzazione?

Molto probabilmente i segni sono dovuti a residui di latte. La sterilizzazione elimina i batteri, ma prima occorre lavare i biberon per rimuovere gli eventuali “pezzettini” di latte rimasti attaccati alle pareti interne. Basta un po’ di acqua calda con sapone: lava con cura, risciacqua e poi via nello sterilizzatore!

Perché devo eseguire la procedura anticalcare?

La procedura anticalcare rimuove il calcare che si può accumulare intorno alla piastra riscaldante, esattamente come dentro a un bollitore. Eseguire la procedura anticalcare con regolarità aiuta a fare in modo che il tuo sterilizzatore abbia una vita lunga e felice, senza che nessun pezzo si sbiadisca prima del tempo.

Puoi guardare il nostro Video su come eseguire la procedura anticalcare per ulteriore assistenza.

Ecco un’immagine della tua piastra riscaldante appena uscita dalla confezione, (A) e un’immagine della tua piastra riscaldante che non è stata sottoposta alla procedura anticalcare (B)

Ecco un’immagine della tua piastra riscaldante appena uscita dalla confezione, (A) e un’immagine della tua piastra riscaldante che non è stata sottoposta alla procedura anticalcare (B)

Manuali dei prodotti

Fai clic sul link qui sotto e scarica il manuale dello sterilizzatore elettrico a vapore.

Scarica il PDF

Ci risulta che ti trovi in un Paese diverso Cambia sito?

Ignora